La Renella

10 novembre of 2011 by

Trastevere, orgoglio di noi romani, è il posto dove tradizione e fermento giovanile meglio si incontrano, senza mai confondersi ma senza neanche scontrarsi. A seconda dell’ora si può trovare il panzone romano che si trascina a fatica, il tatuatore con valigetta in mano, l’elettrauto, la barista, la mamma che torna dal mercato, qualche bel tossico e ovviamente orde di turisti. Ecco, il turista. Questa strana entità che per il ristoratore medio romano, specialmente se trasteverino, si può sintetizzare con un sola parola, anzi con una parola, SOLA! Per fortuna però c’è chi si stacca dalla media, e chi la mattina quando tira su la serranda lo può fare a testa alta, certo di lasciare un bel ricordo in chi passerà da lui per consumare un pasto. La Renella, forno e pizzeria a pochi passi da Piazza Trilussa, fa sicuramente parte di questa categoria. Il locale si sviluppa in lunghezza con un ingresso che affaccia su via del Moro e un altro, appunto, in via della Renella, ma non temete, per trovarlo basterà seguire l’intenso odore di pane che si sprigiona nelle vicinanze quando i ragazzi sono all’opera. L’offerta del locale è molto varia e per quello che riguarda il forno prevede deliziosi biscotti, ciambelline, crostate, torte di ricotta e ovviamente pane, e che pane! Ma è lo stesso forno e la stessa abilità a far lievitare la pasta che riempiono gioiosamente il bancone di pizza, che va da una vasta selezioni di base bianca con mozzarella, tra cui una splendida fiori di zucca e alici e una patate di tutto rispetto, alla mia preferita, la focaccia stile pugliese rossa con delle olive belle saporite e origano. Ovviamente non è tutto qui, c’è spazio anche per la classicissima margherita, per la zucchine, per le melanzane, per quella al formaggio  e per….e no, non posso dirvele tutte, andate voi a vedere. Ultimo appunto. Ho apprezzato molto la qualità della mozzarella, che non ha nulla a che vedere con quella pasta filante che in troppi utilizzano sulla pizza e che, a mio parere può fare la differenza. Non a caso infatti  qui la mozzarella non è mai troppo sciolta, non essendoci  nulla da nascondere o da sofisticare. I prezzi? Vi prego, nessuno faccia presente ai proprietari che sono nel cuore di trastevere, e che potrebbero alzarli del doppio senza perdere nemmeno un cliente!

Prezzo: meno di 5 Euros
Zona: Trastevere
Monumento/attrazione turistica: Trastevere, Piazza Navona, Guaniculo
Tipologia: Dolci, Pizza al taglio, Forno
 

[google-map-sc zoom=”15″]

Previous:

Gelateria ai gracchi

Next:

Forno Roscioli

You may also like

  • 08 mag

    Attilio Servi Pasticceria

    < 5 euro

    La colazione non è un affare semplice a Roma, specialmente nei pressi del Vaticano,  dove ...

  • 12 lug

    Yesh Sheni

    < 5 euro

    Se c’è un posto che amo veramente a Roma e che vorrei far conoscere a ...

  • 4.0
    15 set

    Good Bakery

    < 10 euro

    Pizzeria del tipo “2.0” (le “1.0” della bianca, rossa e crostino oramai sono quasi un ...

  • 05 feb

    Le cinque Lune

    < 5 euro

    Trovare una pasticceria di livello nell’epoca delle creme in polvere e dei semilavorati è un’impresa. ...

  1. mi sta proprio venendo fame!!!
    soprattutto quella pizza ai fiori di zucca e alici in foto mi attira troppo!!!
    Bel sito internet, interessante, complimenti:)

    • Credo che la renella rimane aperta tutto il giorno fino a tardi la sera, verso 1:30. Infatti, spesso dopo un buon cocktail brasiliano, si fa un pezzo di pizza alla renella!

Post a new comment