Lo street food del Sabato da Tricolore Monti

09 gennaio of 2013 by

preferiti-20 euroBuoni propositi per il 2013: partecipare ad altri corsi dello street food del Sabato di Tricolore. La formula è semplice, veloce ma assolutamente godibile: in mezz’ora, sotto la guida esperta di uno chef, si impara a preparare un piatto dello street food, come hamburger, fish and chips o kebab, che si consuma poi nel dedalo di vie del quartiere Monti. La lezione alla quale abbiamo partecipato è stata quella sull’hamburger, panino che da Tricolore raggiunge livelli altissimi.

page1La bravissima chef del locale Veronica Paolillo ci ha svelato alcuni segreti (ovviamente non proprio tutti) per realizzare un panino con tutti i sacri crismi, partendo da una maionese fatta in casa e procedendo alla realizzazione della polpetta tagliando la carne a punta di coltello.

page2

Qualche consiglio sulla cottura ottimale, la giusta dose di sale grosso e poi ancora qualche dritta sull’assemblaggio finale et volià, il gioco è fatto. Complice forse il clima festivo, era l’8 dicembre, possiamo dire di avere passato un’ oretta davvero divertente e piacevole, merito anche delle ragazze dello staff che sanno insegnare creando un’atmosfera di gruppo nonostante il poco tempo a disposizione.

page3

page4page5page6Per la lezione abbiamo pagato appena 17 euro, cifra onesta perché facendo due conti viene a costare poco più del panino preso già confezionato. Noi abbiamo provato a rifarlo a casa e posso dire che con un pò di pratica si raggiungono risultati davvero soddisfacenti. Lo street food del sabato di Tricolore ci sembra una formula molto azzeccata, perchè nonostante la relativa brevità del corso, mezz’ora circa, si esce dalla lezione con molte nozioni utili e soprattutto divertendosi a preparare il pranzo che poi si mangerà nell’incantevole cornice del quartiere Monti.

page7

La stessa sera abbiamo inoltre bissato con una lezione sulle frittelle di mele organizzata sempre da Tricolore nell’ambito della manifestazione Urbanamente, una sorta di notte bianca di via Urbana.

IMG_8877

Questa volta al comando c’era uno chef pasticcere che ci ha insegnato alcuni trucchi per realizzare delle perfette frittelle alle mele, molto adatte per i giorni di festa. Anche in questo caso il giusto bilanciamento fra esperienza didattica e conviviale ha decretato il successo della formula del corso  “espresso”, facendoci uscire da tricolore con 2 bei cartocci di frittelle ed un sorriso stampato sul viso. Chi si unisce con noi al prossimo street food del Sabato? Presto il calendario dove spulciare le date future.

page1page2

Previous:

Il Forno di Bonci – la sfida più difficile

Next:

Zia Rosetta

You may also like

Post a new comment